emballage agroalimentaire et bioplastique

Imballaggi agroalimentare e bioplastica

Logo natureplast

Il mercato degli imballaggi agroalimentari è storicamente uno dei primi ad avere utilizzato le bioplastiche.

Resta oggi uno dei primi settori di applicazione, principalmente nell’ambito degli imballaggi rigidi (bottiglie di acqua o bibite in PET bio-based, bottiglie per prodotti lattiero-caseari in PE bio-based, vaschette in PLA, ecc.) e in quello degli imballaggi flessibili (film per imballaggio primario o secondario in PE bio-based o PLA, ecc.).

Inoltre, questi imballaggi sono spesso monouso, fattore che rende l’utilizzo di polimeri biodegradabili interessante soprattutto per quelli che possono essere compostati direttamente a casa.

Gli imballaggi sono inoltre un eccellente mezzo per comunicare le sfide ambientali relative all’utilizzo di questi materiali.

Interesse dell'utilizzo delle bioplastiche

Environnementale

Ambientale

Miglioramento dell'impronta ambientale dell'imballaggio

technique

Tecnico

Opzione di fine vita alternativo con la biodegradabilità

Communication

Marketing

Comunicazione semplificata sul prodotto. Per i prodotti bio, allineamento contenuto/contenitore