FIBRE: TESSILI E NON TESSUTI E BIOPLASTICA E BIOPLASTICA

I mercati delle fibre tessili e non tessuti sono sempre stati promotori delle bioplastiche.

Esistono infatti numerosi poliesteri bio-based (PLA, PHA, PET, PTT, ecc.) e poliammidi bio-based (PA 11, PA 10-10, ecc.) che possono tranquillamente sostituire le fibre sintetiche utilizzate nell’abbigliamento o in altre applicazioni (moquette, ecc.).

La confezione di abiti o di tessili per gli interni dell’automobile tendono a utilizzare più frequentemente le versioni non biodegradabili (PET, PE, PTT bio-based), mentre le applicazioni monouso (sacchetti non tessuto, salviette, ecc.), di cui ottimizzare il fine vita, sono orientate verso i polimeri biodegradabili e compostabili.

Interesse
Interesse dell'utilizzo delle bioplastiche

Ambientale

Miglioramento dell’impronta ambientale dei prodotti

Tecnico

Fine vita ottimizzato per le versioni biodegradabili

ECONOMICO

MARKETING

Differenziazione dalla concorrenza

SEI INTERESSATO ALLE NOSTRE GAMME DI MATERIALI BIOPLASTICI?

RIFERIMENTI
RIFERIMENTI